Cos’è una Book House?

Il progetto che Gengis Van ha deciso di sostenere è la costruzione di una nuova Book House.

La prima e unica (…per ora) Book House, è stata inaugurata nel 2011 nel quartiere periferico di Nalaikh, a sud-est di Ulan Bator. L’idea è quella di una piccola struttura con giochi, libri e ogni genere di passatempo per bambini e adolescenti, dove periodicamente i volontari di Go Help organizzano attività ludiche o educative come gruppi di studio e sessioni di lettura.

A causa degli inverni sempre più rigidi, l’afflusso attorno alle grandi città come Ulan Bator è sensibilmente aumentato causando una generalizzata carenza di servizi. Tra i più colpiti da questo fenomeno ci sono i bambini che spesso non possono essere accettati nelle poche scuole presenti, già stracolme. La Book House nasce per sopperire a questa mancanza, creando uno spazio che assomigli il più possibile a un luogo di apprendimento dove i bambini possano imparare a leggere e scrivere. Inaspettatamente la Book House di Nalaikh ha costituito un punto di ritrovo, di incontro e di scambio anche per i genitori e per tutta la comunità locale.